Rick sarà pronto a ogni perdita pur di uccidere Negan


Arrivano nuove dichiarazioni interessanti da parte di Scott Gimple riguardo l’ottava stagione di The Walking Dead. Rick, dopo aver perso Glenn, Abraham, Sasha e tanti altri a causa dei Salvatori nella settima stagione, sarà disposto a tutto – e sacrificare chiunque – pur di sconfiggere il nemico.

Michonne, Carl e Judith inclusi, il leader di Alexandria “sarà pronto a subire qualsiasi perdita, anche se stesso,” spiega lo showrunner Gimple a TVLine, “per dare alle sue persone e alle altre persone la vita che dovrebbero avere. Dove il mondo appartiene a tutti loro e non ad una sola persona. Una vera vita. È l’unica scelta. Quindi è disposto ad affrontare le perdite.”

Questo non vuol dire, ovviamente, che Rick non soffrirebbe se uno dei suoi cari dovesse venire ucciso

2,499 Visite totali, 1 visite odierne

I commenti sono chiusi.