Sospese le riprese dell’ottava stagione per un incidente mortale sul set

 

Un incidente mortale si è verificato sul set dell’ottava stagione di The Walking Dead, a seguito del quale la amc ha deciso diinterrompere le riprese in Georgia. La vittima è lo stuntman e attore John Bernecker che stava girando una scena di combattimento. Una sequenza di routine, che avrebbe dovuto terminare con una caduta dal balcone. Bernecker però ha perso l’equilibrio ed è piombato a terra da un’altezza di circa nove metri, battendo la testa.

Trasportato d’urgenza all’ospedale di Atlanta, scrive Deadline, per l’attore non c’è stato niente da fare. “Rip John Bernecker – si legge sul profilo Twitter di The Walking DeadGrazie per tutto quello che hai fatto per la serie tv”. Bernecker ha preso parte a diverse produzioni tra cui Get OutThe Fate of the FuriousGoosebumpsGet Hard22 Jump Street, Looper, e il secondo capitolo di The Hunger Games.

PER QUANTO RIGUARDA L’USCITA DELLA STAGIONE
Hanno solo bloccato le riprese per qualche giorno. Ovviamente devono indagare e capire bene le dinamiche, anche se a quanto pare doveva girare una scena d’azione in cui sarebbe dovuto cadere da un’altezza di 9 metri. Purtroppo ha mancato il materasso ed è finito a terra. Devono capire come è potuto accadere quindi le riprese si sono fermate. Ma non ci sarà nessun ritardo dell’uscita delle puntate.

4,646 Visite totali, 1 visite odierne

Precedente Diario delle riprese: Mega aggiornamento (può contenere SPOILER) Successivo Rick non arriverà alla fine della serie