Spoiler: L’inizio della guerra scena dettagliata

SPOILER DALLA 7X16 – PARTE 2 – INIZIO GUERRA

ATTENZIONE. QUI DI SEGUITO SONO DESCRITTE INTERE SCENE QUINDI SE NON VOLETE ROVINARVI LA VISIONE, NON CONTINUTE A LEGGERE.

LA BATTAGLIA AD ALEXANDRIA:

Il gruppo della discarica sta viaggiano su biciclette e camion di spazzatura. Jadis si guarda intorno e poi si rivolge a Rick “Per cosa combatti?” gli chiede.
Rick risponde “Non per le case, ma per le persone (guarda Michonne). Tra di noi. Anche tu ne sei parte ora.”
Jadis guarda Michonne e fa un gesto a Rick dicendo “Tuo?”
Michonne risponde “Noi stiamo insieme”
Jadis replica “Me la faccio con il leader, ti importa?”
Michonne allora dice “Dovremmo tornare a lavoro.”
Rick rabbrividisce.

Rick Rosita e la gente della discarica, insieme al resto di Alexandria, sono pronti per l’arrivo di Negan e I Salvatori. I camion si avvicinano con Eugene che parla attraverso un megafono verso Rick.
“Salve, tristemente vengo con la speranza…”
Rosita sembra avere il cuore spezzato e anche pieno di rabbia, entrambe le emozioni percepibili sul suo volto. Rick chiede dove sia Negan e Eugene dice con nonchalance
“Io sono Negan”
Rick prova ad attivare le esplosioni, ma non succede niente e il gruppo della discarica volta le spalle alla gente di Alexandria, circondata. Michonne vede Jadis puntare una pistola verso Rick così si muove per poi scoprire che un’altra donna ha un’arma puntata contro di lei.
“Vinciamo noi” dice la donna a Michonne.
Negan appare per fare qualche discorso e prima di entrare ad Alexandria dice a Rick:
“Non ti piace più Eugene? Allora ti piacerà Sasha. Voglio rendere le cose semplici. Voglio TUTTE le armi che siete riusciti a recuperare. Voglio tutte le limonate che avete. E rivoglio indietro il mio Daryl. E la tavola da biliardo. E il gesso e lo voglio adesso. E voglio qualcuno del tuo gruppo – scelto da te – per Lucille”
Mentre Negan sta per aprire la bara, la colpisce un paio di volte con Lucille e improvvisamente l’inquadratura passa a Sasha lì dentro, nell’oscurità.
Poi torniamo di nuovo a Negan che apre la bara e dice “Sasha, non crederai mai a…” ma a quel punto, Sasha-zombie si alza verso Negan, pronto a morderlo.
Carl approfittando della situazione, iniziare a sparare ed è lì che inizia il caos.
Tutti sparano. Jadis ha sempre la pistola puntata contro Rick.
Sasha-zombie viene spinta via da Negan da uno dei Salvatori, aggredito successivamente da lei.
Rick vuole fare un altro accordo con Jadis ma lei dice di no e gli spara in un fianco e lo scaraventa via. Michonne è in una situazione per niente facile con una donna bionda della discarica che le sta praticamente sbattendo la testa a terra. Viene picchiata pesantemente ma risponde al combattimento come può.
Jadis forza Rick ferito a camminare verso i Salvatori. Michonne finalmente riesce ad alzarsi ed ad avere la meglio contro la persona con cui sta combattendo, prova ad accoltellarla, ma non la uccide.
Ritornando a Rick, Carl è già stato preso dai Salvatori e Jadis fa inginocchiare Rick di fronte a Negan che lo castiga per aver provato a combatterlo e dice che per Carl è finita.
Michonne ora è su una delle sporgenze, sta ancora combattendo. Rick la sente urlare ed è completamente devastato. Negan inizia a tormentarlo “Hai appena perso qualcuno di importante per te… questo sì che è tempismo. Beh, Rick, non sapevo in che altro modo metterti in guardia. Ora non è più un avvertimento, questa è una punizione”
Negan dice che sta per uccidere Carl e poi taglierà una mano a Rick. Rick continua a provocarlo dicendo che lo ucciderà comunque.
“Siete tutti morti” dice. Negan ride ed è pronto ad uccidere Carl ma si ritrova a muoversi perché… ARRIVA SHIVA, che compare dal nulla e uccide uno sei Salvatori. Improvvisamente vediamo arrivare i cavalieri del Regno con Carol al comando.
Ci sono molte inquadrature di Shiva che mangia, uccide persone ed è possibile che nel montaggio finale Ezekiel spari ad alcuni di loro.
All’improvviso compare anche Maggie con alcune persone di Hilltop. Vediamo Daryl, Morgan, Carol ed Ezekiel combattere insieme agli abitanti di Alexandria.
Negan vede che Maggie è viva.
“La vedova con armi spianate” esclama.
Carol e il Regno praticamente salvano la situazione.
Ricapitolando: Negan alza la sua mazza per colpire Carl in testa. Shiva arriva dal nulla, attacca qualcuno distraendo tutti, compreso Negan dall’usare Lucille contro il ragazzo. Le persone urlano e tutti usano le proprie armi, compresi Dwight e Simon.
Rick e Carl si abbassano per non farsi prendere. Quando quelli del Regno arrivano, Ezekiel esclama
“A tutti i Salvatori e i loro complici. ALEXANDRIA NON CADRÀ! Non oggi!”
Carol, Jerry e gli altri iniziano a spaccare culi. L’ascia da guerra di Jerry ha sete di vendetta. C’è una bellissima inquadratura di Carol che spara con il suo fucile. Shiva sta facendo una deliziosa pausa snek con uno dei salvatori. Le sue fauci nella gola del malcapitato.
Rick si butta a terra e cerca di prendere una pistol, ma un nemico prova ad ucciderlo. A salvare Rick è Maggie fott*** Rhee che pure è arrivata a salvare la situazione insieme ad Enid e il resto della gente di Hilltop a cui da ordini.
Poi vediamo Daryl sparare.
Rick ora è armato e spara ovunque uccidendo nemici.
Negan si è riparato dietro una macchina con Dwight a poca distanza da lui. Gli urla “C’è una fottuta tigre!”
Adesso non ha solo Lucille come arma e risponde al fuoco. Ad un certo punto probabilmente finisce le munizioni perché butta la pistola a terra e scompare dall’inquadratura.
Morgan ha il suo bastone in una mano e un fucile nell’altra. Non sta semplicemente sparando nella mischia. Non sembra il Morgan di “Clear” ma un Morgan con le idee più chiare (qui c’è un gioco di parole in lingua originale: “clearheaded Morgan, not Clear Morgan).
Rick e Carl combattono fianco a fianco. L’inquadratura si sposta verso Ezekiel e Carol che stanno uccidendo qualunque nemico si avvicini. Due nemici cercano di prenderli alle spalle ma sono prontamente fatti fuori da Carol che salva se stessa e la vita di Ezekiel.
Un Salvatore sta per uccidere Rick alle spalle, il quale viene salvato in modo spettacolare da Morgan e il suo bastone. Prima gli infilza un braccio, poi la gola. Vai, Morgan!
Morgan e Rick si guardano come a dire “sono qui, fratello”, poi tornano a combattere. Morgan prende la pistola dell’uomo che ha appena ucciso e lui e Rick iniziano a combattere fianco a fianco.
Simon si fa dietro un auto e inizia a sparare.
Jadis e Brion si mettono al riparo. Lei annuisce verso di lui. Brion tira fuori una pistola lanciarazzi e spara in alto. L’inquadratura si sposta verso Tamiel che attiva una bomboletta da cui fuoriesce del fumo blu che lancia lontano. Un’altra persona della discarica lancia qualcosa in aria. Sullo schermo si vede solo fumo ed è difficile vedere il resto. Il gruppo della spazzatura scappa da Alexandria.
Rick, Maggie, Jesus arrivano da dietro un camper e Rick dice “Stanno scappando”. Maggie ordina ad Eduardo di andare tra le case e di coprire il cancello.
Re Ezekiel è con Carol e i suoi soldati ed urla: “Adesso finiamo il lavoro!” Rick e Carl si uniscono a loro contro gli ultimi nemici rimasti.
Vediamo Maggie correre, accucciarsi accando ad un auto pronta a fare fuori chiunque ci sia dall’altro lato fino a quando non scopre che ci sono Daryl, Enis, Morgan e Jesus.
Nell’inquadratura successiva ci sono Francine, Padre Gabriel, Scott e Tobin che stanno sparando verso un camion che si sta dirigendo verso i cancelli di Alexandria. Negan è lì dentro e mostra loro il dito medio.
Il Team Family, Hilltop e il Regno, tutti stanno cercando di raggiungerlo a piedi, ma i Salvatori sparano verso di loro costringendoli a restare all’interno delle mura.
Ovviamente il team family risponde al fuoco. Aaron, Jerry e Morgan provano ad aprire il cancello, mentre Daryl salta su un furgone per capire dove sono i Salvatori.
Sono andati via.
Come detto prima, il gruppo della discariva va via usando come distrazione dei fumogeni. Rick e Carl cercano Michonne ma trovanno il corpo di una donna della discarica, mentre Michonne è all’interno della casa. La trovano accanto ad un muro, sul punto di perdere conoscenza. La sua faccia è messa male, ha un occhio chiuso, sangue che esce dalla bocca ed è gonfia in più punti.
Rick va da lei, la scuote leggermente e le dice “Sei viva!”
Lui e Carl si inginocchiano accanto a lei prendendole le mani. Lei prova a dire “Noi” ma è messa troppo male. Rick finisce la frase per lei dicendo “Lo so. SIAMO vivi. Lo saremo” la abbraccia e accarezza la sua spalla e l’inquadratura racchiude tutti e tre.
Più tardi nell’infermeria, Rick le sta tenendo una mano e le accarezza una spalla per confortarla.
Carol e il suo gruppo del Regno vagano in cerca di qualcuno ancora vivo, altri sopravvissuti, armi lasciate da chi è scappato. Anche altre persone di Alexandria fanno lo stesso. Tutti vogliono essere sicuri che la zona sia senza pericoli.
Tornando al Sanctuary, Negan chiede ad Eugene come diavolo sia morta Sasha e lui risponde “Per mancanza d’aria”.
Negan lo guarda e dice “Forse”, ovviamente sospetta di Eugene. Poi aggiunge urlando “Quindi, andremo in guerra!”. Nel Sanctuary ci alzano delle acclamazioni.
L’episodio termina con la voce fuori campo di Maggie mentre i sopravvissuti cercano di riprendersi insieme.
Una parte del discorso di Maggie quando vediamo comparire Carol sullo schermo:
“Da Atlanta, alla fattoria di mio padre, alla prigione, a qui (quando si sente il “qui” vediamo Carol sedersi accanto a Morgan), fino a questo momento (Carol si gira a guardare Morgan e viceversa), non come sconosciuti (Morgan si gira di nuovo), come FAMIGLIA.
Le cose ad Alexandria si sono calmate. Le persone sono tra le strade della comunità. Carol non indossa più l’armatura, sta camminando e trova Morgan seduto davanti le scale di una casa. Anche lui non sta più indossando l’armatura di Benjiamin, ma è seduto lì ed ha il suo bastone con sé, le mani giunte. Indossa ancora la sua fede nuziale. È ancora nel suo piccolo mondo e resta sorpreso quando Carol lo raggiunge e si siede accanto a lui. All’inizio è come se non sappiano cosa dirsi, e non si guardano. Morgan non si sente molto a suo agio. Si muove nervosamente. È Carol a guardarlo per prima, poi lui fa lo stesso ed infine insieme guardano verso le strade. Penso che non solo siano arrivati ad una tregua, ma adesso anche anche un’intesa, possono fidarsi l’uno dell’altra.
Maggie piange mentre fa fuori Sasha-zombie quando lei e Jesus la trovano tra i boschi.
I sopravvissuti si presentano ai nuovi arrivati, condividono cibo e ascoltano i discorsi dei tre leader: Rick, Ezekiel e Maggie.

Traduzione: Carol Finizio

4,787 Visite totali, 1 visite odierne

I commenti sono chiusi.